Google Trends Turismo: Come Sfruttarlo

Google Trends Turismo: Come Sfruttarlo

Come forse già saprai, il sig. Google mette a disposizione una gran varietà di prodotti correlati al suo motore di ricerca. Io ne uso tanti per lavoro, ma ce n’è uno, forse ancora poco conosciuto, che si chiama Google Trends e che può essere molto utile anche a te che gestisci un’attività turistica.

Google Trends, lo dice il nome stesso, ti serve per scoprire le ultime tendenze web del momento, ma non solo.

La primissima cosa da fare con Google Trends è quella di entrare nel loro sito web. Noterai subito che va dritto al sodo questo sito web, dandoti in alto una barra di ricerca e sotto le ricerche più di tendenza delle ultime 24 ore.

Google Trends

Ora inserendo la parola chiave nella barra di ricerca capirai immediatamente che non ti darà dei numeri ben precisi ma ti dà una scala che va da 0 a 100. Dopo che abbiamo messo la parola chiave, possiamo fare pure confronti con parole chiavi differenti e andare ancora più in profondità, andando ad indicare stato geografico e l’anno.

Ho fatto una prova ed ho inserito la parola-chiave in inglese “to see in rome” e questi sono i risultati:

Google Trends Turismo
Google Trends Turismo

 

Ecco qualche dato interessante che posso estrapolare da questa brevissima ricerca fatta:

L’espressioneto see in rome” è usata prevalentemente negli Stati Uniti e Regno Unito

Gli argomenti correlati “Campo de’ Fiori” e “Galleria Borghese” hanno registrato un aumento di interesse rispettivamente del 450% e 350%

Le parole-chiave associate “things to see in rome in 3 days“, “best way to see rome” e “what to see in rome in 4 days” hanno registrato un aumento compreso tra il 150 e 160%

Che te ne fai di questi dati? Come li usi?

Beh, ad esempio potresti creare dei contenuti originali e utili, rivolti al mercato anglosassone e che puntino a raggiungere le prime posizioni su Google per quegli argomenti e/o parole-chiave. Una bella guida su cosa visitare a Roma in 3 giorni (in inglese), ti aiuterebbe parecchio a conquistare visibilità per quel mercato.

E tra l’altro, si tratta di tendenze in notevole aumento in base ai dati resi disponibili da Google, quindi vai quasi a colpo sicuro.

Altro suggerimento:

Andare a confrontare parole chiavi diverse, in anni o mesi diversi ti può dare una utile indicazione di quale strategia puoi andare a fare nel piccolo o lungo periodo per determinate parole chiavi.

Google Trends ci viene molto in aiuto nel momento in cui dobbiamo andare a portare una campagna di AdWords online.

Leggi anche la guida ufficiale di Google Trends: https://support.google.com/trends/

 

Fonte: Cos’è Google Trends e come si usa? – a cura di Bruce Design

Lettura consigliata: 9/10

Photo credit: Freerangestock.com

Lascia un commento