Pubblicizzare Un B&B Senza Portali: È Possibile?

Pubblicizzare Un B&B Senza Portali: È Possibile?

Pochi giorni fa parlavo al telefono con un gestore che mi ha testualmente detto:

Marcello, Booking e compagnia bella mi hanno proprio rotto le scatole… per favore liberami da questi portali!

Ok sì, in effetti pubblicizzare un B&B essendo schiavi dei portali turistici (altrimenti conosciuti come OTA – Online Travel Agency) è un bel problema perché si rischia di pagare un sacco di soldi in commissioni. Io dico sempre che è un po’ come pagare un “affitto” per una struttura che è già tua.

Ma si può davvero fare a meno dei portali tipo Booking, Expedia, ecc.?

Beh, mi sono messo a cercare su internet ed ho trovato un articolo che tratta proprio questa problematica. Particolarmente interessante è l’analisi comparativa tra i vantaggi e gli svantaggi del pubblicizzare un B&B facendo a meno dei portali con una totale disintermediazione:

Vantaggi della disintermediazione:

  • Aumento dei profitti;
  • Libertà tariffaria;
  • Più fidelizzazione;
  • Controllo più accurato delle prenotazioni;
  • Nessun vincolo contrattuale.

 

Svantaggi della disintermediazione:

  • Aumento forte degli investimenti in promozione;
  • Più professionisti nello staff;
  • Aumento dei costi di gestione;
  • Aumento delle mansioni amministrative;
  • Aumento costi di formazione.

 

Insomma, capisci subito anche tu che promuovere il tuo Bed and Breakfast facendo totalmente a meno delle OTA porta con sé un aumento dei costi. Per un B&B sicuramente aumenterebbero i costi di pubblicità (su Google ad esempio), ma anche i costi di formazione per capire e padroneggiare gli strumenti di marketing online.

Quindi, come in tutte le cose, ci vuole un po’ di sano equilibrio.

Qui trovi un altro articolo di approfondimento sul tema pubblicato da BookingBlog: Hotel e disintermediazione: perché abbiamo ancora bisogno delle OTA

 

Fonte: Dicono i Nerd: cosa significa realmente disintermediare?

Lettura consigliata: 9/10

Photo credit: mohdhasrolmis750.blogspot.it

 

Ti è piaciuta questa notizia? Fammelo sapere commentando qui sotto.

 

4 commenti su “Pubblicizzare Un B&B Senza Portali: È Possibile?”

  1. Ciao Marcello,
    intanto complimenti per il tuo blog sempre aggiornato.
    Grazie mille per averci citati e scusami se vedo solo ora il tuo post.
    Essendo questo un tema molto caldo anche oggi mi è sembrato importante aggiungere una cosa alle tue considerazioni, che condivido pienamente.
    Un altro degli svantaggi della disintermediazione totale è che, per esperienza diretta, posso dirti che nella maggioranza dei casi sparire dai portali fa crollare le visite al sito ufficiale e di conseguenza anche le prenotazioni. Purtroppo come dici tu l’unica alternativa è fare molte azioni di marketing (con professionisti qualificati), soprattutto in PPC e non sono nemmeno certa che basti…

    Rispondi
    • Ciao Margherita,
      grazie a te per il tuo commento e anche per i complimenti 🙂

      La disintermediazione totale è pura utopia. Una struttura ricettiva non può fare a meno dei portali. Come in tutte le cose della vita, bisogna stare attenti all’uso che si fa di questi strumenti, senza diventarne schiavi nel tempo.

      Grazie ancora.

      A prestissimo!

      Rispondi
  2. Sante parole,un sano equilibrio ma difficile da attuare.
    Booking la scorsa estate mi ha fatto perdere lavoro in 2 occasioni,russe che prenotavano 15 giorni e nonostante chiedevo la caparra mi ignoravano,naturalmente non venivano loro adoperano questo sistema per avere il visto di uscita,senza prenotazione non le danno il permesso però io dovevo tenere la camera occupata,ho smesso chiedendo di occuparsi loro di un pagamento sicuro,la comissione è salita al 20% mi avrebbero acreditato la somma al mese successivo direttamente sul conto.
    Faccio la prova e apro per Maggio,mi prenotano 2 francesi venerdi e sabato,bene li aspetto un pomeriggio intero,(hanno sfalsato l’orario)tutto bene la camera va bene offro caffè ecc..il mattino seguente li aspetto a colazione alle 10 non li vedo..erano andati via e Bookin mi ha detto che hanno disdetto la prenotazione,capisci loro erano in camera e hanno accettato la disdetta, perciò che considerazione si può avere di buffoni che ti prendono denaro ma non ti danno altro che pubblicità..apro ogni tanto per apparire e poi chiudo .
    Caro Marcello complimenti sei un grande ti vorrei sul posto perchè i veri B&B quelli nati (perchè ho una camera in più) sono gestiti da persone di una età avanzata e che quindi conosce poco della tecnologia che avanza impietosa.

    Rispondi

Lascia un commento